CANARINO

CANARINO CANARINO CANARINO CANARINO

Il canarino domestico è un popolare uccello da gabbia: fuggito ed adattatosi alla libertà, se ne trovano popolazioni rinselvatichite in vari posti del mondo, come ad esempio alle Hawaii.
Grazie all'ampia gamma di razze di canarino domestico, si possono trovare canarini di dimensioni variabili fra gli 11 ed i 23 cm.
Le prime notizie dei canarini in cattività risalgono al 1100, quando alcuni esemplari furono portati in Europa da marinai inglesi.
L'allevamento sistematico dei canarini fu avviato dai monaci, che tenevano per sè le femmine e vendevano i maschi (gli unici a cantare), tenendo però per sè i migliori come razzatori.
Non essendo quindi riproducibili (mancando le femmine), il commercio dei canarini era riservato ai monaci ed in genere assai alto: in una data imprecisata, tuttavia, in Italia sbarcarono delle femmine di canarino e si diede il via all'allevamento di questi uccelli su larga scala, così che il prezzo scese considerevolmente ed il canarino domestico divenne assai popolare in Europa.
I Canarini di colore, sono una razza di canarini, che comprende quasi 400 varietà di colore diverso.
Essi possono essere considerati una sottospecie dei canarini domestici, ottenuti in tanti anni di selezione, da allevatori amatoriali.
A differenza dei Canarini da canto, e di quelli di forma e posizione, la selezione è basata solo sui colori.
C'è da dire che ogni anno alle mostre spuntano delle nuove varietà, ottenute dagli allevatori con pregevoli accoppiamenti.
Una prima divisione è tra Lipocromici (o fondo chiaro), e Melanici (o fondo scuro), che sono in continuo sviluppo di nuovi tipi.
Ogni canarino di colore si distingue dagli altri, per Tipo, Varietà, e Categoria.