cavia peruviana

cavia peruviana

Dimensioni Lungo 25-30 cm, privo di coda Distribuzione geografica Originario dell.
America meridionale Le cavie domestiche, dette anche porcellini d.
India, sono forse i roditori più conosciuti e fra i primi ad essere stati addomesticati.
La definizione di porcellini d.
India (nata quando i primi visitatori del Sud america hanno portato in Europa questi graziosi animaletti) è però sbagliata; sia perchè sono realmente originari dell.
America sia perchè non hanno niente a che vedere con i piccoli maiali.
Le cavie hanno arti e orecchie corti; gli arti anteriori hanno quattro dita e i posteriori tre, con unghie taglienti.
La pelliccia è a pelo lungo e ruvido nelle specie selvatiche, mentre in quelle allevate è morbida.
In seguito al lungo periodo di allevamento sono state selezionate molte razze e cosi si incontrano cavie con pellicce dai colori e dalle caratteristiche più varie.
Allo stato selvatico le cavie frequentano ambienti diversi che vanno dalle zone rocciose ai margini delle paludi.
Di giorno si nascondono in tane sotterranee, da loro , stesse scavate, e si riuniscono in piccoli gruppi o addirittura in colonie.
La riproduzione avviene tutto l.
anno con due o quattro piccoli per parto, che nascono dopo una gestazione molto lunga di sessanta giorni.
I neonati sono coperti di pelo, con gli occhi aperti e in grado di correre subito dietro alla madre.
Dal secondo giorno cominciano ad assaggiare anche l.
erba.
Le cavie sono state da molto tempo addomesticate dagli indigeni che le allevano per nutrirsene.
Sono docili e pazienti e si lasciano accarezzare senza tentare di mordere.
Sono vegetariane e si allevano con facilità date le loro esigenze minime.